Quello che abbiamo vissuto da marzo 2020, è un evento unico nel suo genere per tutta la popolazione mondiale. A differenza dei conflitti bellici, come possono essere state le due Guerre Mondiali del secolo scorso, la pandemia da Covid-19 ha lasciato tutti intimoriti per l’incapacità di identificazione del ‘’nemico’’ che ci ha costretti tutti ad una quarantena forzata all’interno delle nostre abitazioni.

 

Quali cambiamenti ha portato la pandemia da Covid-19

Tra i tanti cambiamenti che il Covid ha scatenato e scatenerà, una posizione di ruolo sarà destinata anche all’architettura vista, oggi come in passato, come una conseguenza di eventi drammatici. Lo fu per l’architettura degli inizi del 1900, dove la paura di malattie come la tubercolosi, aveva spinto gli architetti a sviluppare i propri progetti in modo che la luce inondasse le stanze e gli ambienti comuni (oggi chiamate Living Zone). La luce era vista infatti, come ‘’medicina ‘’per l’annientamento di certi parassiti e batteri.
Ora, la permanenza forzata nelle nostre abitazioni ha spostato il focus sugli elementi che ci circondano. Si pone infatti la massima attenzione sul come vivere e lavorare nello stesso spazio 24/24.

 

Covid-19 e spazi di lavoro sicuri

Tutti questi cambiamenti repentini hanno creato delle nuove necessità: creare spazi pubblici e privati sicuri e porre l’attenzione ai materiali dei quali l’architettura si serve e si servirà per contribuire a creare questi spazi sani per la nostra vita futura.
La ricerca di prodotti più green rispetto gli attuali in commercio, sarà l’obiettivo per gli anni futuri. Nordest Pavimenti ha abbracciato questo concept green ormai da diversi anni, grazie allo sviluppo di materiali da rivestimento Mineral e con la proposta nuovissima e super green di Ceramin Tile.

 

Ceramin Tile: cos’è e quali sono i suoi componenti

Nato dall’unione di polimeri naturali minerali e vegetali presenti in natura e prodotto in una struttura che da anni persegue l’utilizzo di energie rinnovabili per la produzione e lo sviluppo dei propri prodotti, Ceramin Tile può definirsi a tutti gli effetti l‘unico rivestimento floor & wall total green atossico e privo di pvc certificato da marchi come BLUE ANGEL e GREENGUARD.

Ceramin rispetta l’ambiente ed e’ ecologico  e vanta due importanti sigilli:

  • BLUE ANGEL, certificazione tedesca per i prodotti e servizi che hanno aspetti ecosostenibili.certificazione_blue_angel_nordest_pavimenti
  • GREENGUARD per prodotti soddisfano alcuni dei più rigorosi standard mondiali sulle emissioni di sostanze chimiche di terze parti, contribuendo a ridurre l’inquinamento dell’aria e il rischio di esposizione chimica.

Ceramin tile è prodotto con un uso attento delle risorse e basse emissioni ed è riciclabile e recuperabile al 100%.

 

Ceramin Tile e Mineral: prodotti per l’architettura moderna e green

Ceramin Tile e Mineral sono le nostre due linee ideali per l’architettura odierna e moderna per il basso impatto sia in fase di progettazione che produzione, hanno la grande caratteristica di possedere delle superfici con finiture prestigiose e totalmente igienizzabili rendendo quindi la superficie antimicrobica.

La necessità di nuove idee, nuovi concetti di layout, accoglienti luoghi di ritiro, concetti di spazi per uffici sicuri o superfici antimicrobiche è elevata.

Ridisegniamo insieme gli spazi abitativi con finiture all’avanguardia con i tempi moderni!
Scopri di più sulle linee Mineral e Ceramin Tile

Invia
Follow by Email
Instagram